1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dati Us: Capitalia, determinanti per il Cpi i prezzi dell’energia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La spinta proveniente dalla componente energetica si è rivelata determinante per la crescita dell’indice complessivo dei prezzi al consumo negli Stati Uniti. Questa “ha fatto segnare l’incremento più sostenuto da marzo 2003” dice Giuliana Caponera dell’Area Studi di Capitalia, “mentre l’indice core – prosegue l’economista – che esclude le componenti volatili food and energy, ha fatto registrare il cambiamento più contenuto da novembre 2003”. L’economista di Capitalia si è poi soffermata sulla composizione del dato, evidenziando che: “Ad aprile i prezzi dell’edilizia abitativa, che rappresenta circa il 40% del Cpi, sono cresciuti dello 0,3% dopo il +0,5% di marzo, mentre i prezzi dei trasporti hanno mostrato un incremento dell’1,8%, solo di poco inferiore all’1,9% di marzo”. In calo si segnalano invece i prezzi dell’abbigliamento, che hanno registrato un ridimensionamento dello 0,6% dopo il +0,8% di marzo.