1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dati Us: Capitalia, confermati i crescenti rischi di inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il significativo incremento del costo del lavoro negli Stati Uniti nel primo trimestre confermano i crescenti rischi di inflazione. E’ questo almeno il pensiero di Giuliana Caponera, economista di Capitalia, secondo cui il forte incremento registrato dalla compensazione oraria dei lavoratori e le pressioni inflazionistiche conseguenti rafforzano “l’attesa di un proseguimento della manovra di graduale restrizione monetaria da parte della Fed”. Non preoccupa invece la crescita dei suissidi di disoccupazione, un dato che l’economista di Capitalia ritiene “influenzato dalla volatilità del mercato del lavoro”, chiarendo inoltre che “le
richieste continuative di sussidi sono aumentate, ma si sono comunque
mantenute al di sotto delle attese”.