1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dati Us: analisti, pressioni inflazionistiche contenute

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Le indicazioni dei dati pubblicati oggi evidenziano la buona
tenuta della spesa per consumi in un contesto in cui le spinte inflative
appaiono ancora piuttosto contenute, come indicato anche recentemente da
Greenspan”. Questo il giudizio complessivo di un analista di un ufficio studi contattato da Finanza.com sui dati statunitensi diffusi alle 14.30. Secondo l’analista anche se al momento resta scontato un ulteriore
rialzo di 25 punti base a fine giugno, i dati pubblicati lasciano propendere per un mantenimento anche nei prossimi mesi
di un atteggiamento misurato.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Articolo IV sull'Eurozona

Fmi, monito all’Italia: “Introduca salario minimo”

L’Italia deve introdurre un salario minimo nelle regioni, potenzialmente differenziato. A scriverlo il Fondo monetario Internazionale del rapporto Articolo IV sull’Eurozona in cui fornisce una serie di raccomandazioni al nostro …

Osservatorio sul precariato dell'Inps

Inps: crescono assunzioni nei primi cinque mesi, +9,8%

Crescono le assunzioni nel periodo gennaio-maggio 2018 secondo i dati contenuti nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, riferiti ai soli datori di lavoro privati. Il dato segna un +9,8% rispetto ad un …