1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dati Us: analisti, nessun segnale di accelerazione rialzo tassi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“I dati di oggi scongiurano il temuto effetto negativo di un rialzo del costo del lavoro, grazie a una variazione trimestrale inferiore alle attese, inoltre il parametro di riferimento della Fed, il deflatore core del pil, rimane sotto controllo all’1,6% e risulta quindi in linea con il range di tolleranza segnalato dalla banca centrale americana (1-2%)”. Queste alcune considerazioni rilasciate dagli analisti di un ufficio studi interpellato da Spystocks sui dati Us di oggi relativi al fronte prezzi. Sulla base di tali valutazioni gli analisti vedono, sia in chiave contingente che prospettica, una dinamica inflativa che non sembra richiedere un’accelerazione della fase di rialzo dei tassi, né una modifica del comunicato che seguirà la riunione della Fed del 2 febbraio tale da preannunciare un simile orientamento in futuro.