Dati mercato del lavoro Uk sostengono il pound

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 16/10/2013 - 11:24
Risalita delle quotazioni della sterlina grazie al sostegno della nuova tornata di dati dal mercato del lavoro britannico. La divisa d'oltremanica questa mattina si è riportata di slancio sopra la soglia di 1,60 rispetto al dollaro e ora viaggia in area 1,602.

Le richieste di sussidi di disoccupazione in Gran Bretagna nel mese di settembre hanno fatto segnare un calo di 41.700 unità dopo le -41.600 del mese precedente (dato rivisto da -32.600). I riscontri di settembre sono migliori alle attese che erano per un calo di 25mila unità. La disoccupazione calcolata secondo il metodo Ilo (International Labour Organization) è invece rimasta stabile al 7,7% ad agosto, in linea con le attese.

La sterlina sfrutta anche l'incertezza che persiste sul biglietto verde con l'avvicinarsi del termine di domani per trovare un accordo sull'innalzamento del tetto del debito. In tal senso Fitch ha posto il merito di credito degli Stati Uniti sotto revisione per un possibile downgrade. "Le autorità americane non hanno alzato il tetto del debito a tempo debito", sottolinea Fitch che ha rating tripla A sugli Usa.
COMMENTA LA NOTIZIA