I dati macro in arrivo dagli Stati Uniti sostengono l'andamento dei listini europei

Inviato da Luca Fiore il Ven, 10/12/2010 - 18:00
Chiusura di seduta mista per le Piazze finanziarie europee, che appesantite dalle continue incertezze sulle misure destinate a fermare la speculazione e dalla nuova stretta monetaria cinese, nella seconda parte hanno potuto approfittare di indicazioni macroeconomiche in arrivo dagli Stati Uniti migliori delle attese. Il listino tedesco con un +0,6% ha messo a segno la migliore performance del continente tornando sopra 7 mila punti (7.006,2), parità per Parigi e Londra (-0,02% e +0,04%) a 3.857,4 e 5.810 punti e segno meno per il listino spagnolo (-0,62%) che scende a 10.121,9.
COMMENTA LA NOTIZIA