1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dati di chiusura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta in crescendo per i listini europei. Il tedesco Dax e lo spagnolo Ibex hanno chiuso con un -0,45% ed un -0,4% a 5.994,9 e 8.674,3 punti. Più contenuta la perdita del Cac40, che con un rosso di un quarto di punto percentuale scende a 3.230,9 e segno più per il londinese Ftse100 che con un +0,13% sale a 5.357,63. A deprimere i mercati ci ha pensato oggi il Pil tedesco del secondo trimestre, cresciuto soltanto dello 0,1% contro il +0,5% previsto dagli analisti. Il listino meneghino, arrivato a cedere oltre 3 punti percentuali, ha ridotto le perdite dopo la pubblicazione della produzione industriale statunitense relativa al mese di luglio, che ha mostrato una crescita dello 0,9% (maggior rialzo da inizio 2011) mentre le attese indicavano +0,5%, e la conferma del rating tripla A Usa da parte di Fitch che “riflette l’eccezionale affidabilità creditizia degli Stati Uniti”. E così a Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto lo 0,87% a 15.750 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dello 0,80% a quota 16.525.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …