Dati di chiusura

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 16/12/2011 - 09:02
La Borsa di Milano ha chiuso positiva, dopo i ribassi delle ultime sedute. A spingere al rialzo Piazza Affari il buon esito dell'asta spagnola e le indicazioni macro positive statunitensi. L'economia dell'eurozona paga l'aumento delle tensioni sui mercati finanziari. Lo ha rimarcato il presidente della Bce Mario Draghi, intervenuto a Berlino alla IX Ludwig Erhard Lecture. Il numero uno dell'Eurotower ha sottolineato come l'aumento delle tensioni contribuisce a deprimere l'economia dell'eurozona. Draghi, ha inoltre sottolineato come l'acquisto di bond da parte della Bce non sia né eterno, né infinito. Si è raffreddato lo spread Btp-Bund: il differenziale di rendimento trai i titoli di stato decennali italiani e tedeschi, dopo aver aperto intorno ai 486 punti, si è attestato in area 461 punti con il rendimento dei Btp decennali al 6,5%. La Banca d'Italia oggi ha diffuso i dati relativi al debito pubblico italiano a ottobre, aumentato a 1.909,192 miliardi di euro, vicino al record di 1.911 miliardi registrato nel mese di luglio. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha chiuso in progresso dell'1,37% a 14.627 punti mentre il Ftse All Share è avanzato dell'1,04% a quota 15.347.

La maglia rosa del paniere principale è andata alla Bpmo, che ha chiuso in rialzo del 6,06% a 0,299 euro. Bene anche il resto del comparto bancario: Unicredit (+1,14% a 0,709x euro), Mps (+5,05% a 0,258 euro), Intesa Sanapolo (+5,45% a 1,258 euro) Ubi banca (+3,23% a 2,942euro), Mediobanca (+1,80% a 4,40 euro), Banco Popolare (+4,37% a 0,943euro). Positiva Eni (+0,32% a 15,50 euro). La società di San Donato Milanese ha riattivato il 70% della capacità produttiva libica. Male Mediaset (-3,19% a 1,942 euro) che ha incassato il downgrade di Goldman Sachs. Continua invece il crollo di Fondiaria-Sai in Borsa. Il titolo ha chiuso la seduta nuovamente in negativo (-5,14% a 0,72 euro) e ha riaggiornato i minimi storici a 0,70 euro.

In rialzo le borse europee. Il Dax ha chiuso con un rialzo di 1 punto percentuale (+0,98%) portandosi a 5.730,62 punti, +0,84% dell'Ibex a 8.250,4, +0,76% del Cac40 a 2.998,73 mentre a Londra il Ftse100 ha terminato con un +0,63% a 5.400,85.
COMMENTA LA NOTIZIA