1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dati di chiusura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in rialzo snobbando la scure di S&P che venerdì sera si è abbattuta sull’Eurozona. Il listino milanese ha aumentato i guadagni dopo che il Tesoro francese ha collocato 4,5 miliardi di euro di titoli di Stato a 12 settimane ad un rendimento medio dello 0,165%, in calo rispetto allo 0,167% registrato lunedì scorso dai bond a 13 settimane. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,40% a 15.220 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dell’1,16% a quota 16.036.

Acquisti sostenuti sui titoli della galassia Agnelli: Fiat Spa ha guadagnato il 7,04% a 4,164 euro, Fiat Industrial il 3,93% a 7,41 euro, Exor il 6,58% a 17 euro. Da segnalare anche la brillante performance di Pirelli (+4,93% a 6,91 euro) e Stm (+7,23% a 5,325 euro). Il comparto bancario ha aumentato i guadagni sul finale di seduta, ad eccezione del Monte dei Paschi che è scivolato sul fondo del paniere principale con un ribasso del 2,92% a 0,213 euro. Nella prima seduta della seconda settimana dell’aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro, Unicredit ha mostrato un progresso dello 0,41% a 2,93 euro. Gli acquisti hanno premiato Popolare di Milano (+4,69% a 0,314 euro), Ubi Banca (+2,14% a 3,052 euro), Mediobanca (+1,62% a 4,52 euro), Intesa SanPaolo (+1,29% a 1,256 euro) e Banco Popolare (+0,39% a 0,912 euro). Finmeccanica (+0,76% a 2,924 euro) si è aggiudicata nuove commesse per un valore complessivo massimo di circa 200 milioni di euro

I listini europei recuperano terreno chiudendo in territorio positivo. Il tedesco Dax ha terminato la seduta con un +1,25% portandosi a 6.220,01 punti, +0,89% per il Cac40 che sale a 3.225, +0,37% per il Ftse100 a 5.657,44 e parità (-0,01%) dell’Ibex a 8.449,6.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…

COMMODITY

Oro: tensioni politiche spingono i prezzi ai massimi da fine aprile

Rialzo di mezzo punto percentuale per il future con consegna giugno sull’oro, in aumento a 1.259,9 dollari l’oncia. I prezzi, sui massimi da tre settimane, capitalizzano la crescita della volatilità sulle piazze finanziarie e le tensioni in arrivo da…

COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

MERCATI

Mercati europei contrastati. Tonfo per la belga UCB

Avvio di settimana contrastato per le borse europee: a Londra il Ftse100 ha terminato a 7.496,34 punti, +0,34%, il Dax si è fermato a 12.619,46, -0,15%, e il Cac40 a 5.322,88, -0,03%.

Acquisti sull’euro, che ha aggiornato i massimi da novembre a …