1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dati di chiusura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in rialzo nonostante il downgrade di S&P sul Fondo salva-Stati europeo (EFSF) e l’allarme sulla situazione dell’Eurozona lanciato da Mario Draghi. A raffreddare gli entusiasmi ci ha pensato Fitch, che ha segnalato buone possibilità di declassamento del rating sovrano italiano entro la fine di gennaio. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,69% a 15.325 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dello 0,78% a quota 16.162. Unicredit ha svettato sul paniere principale con un rialzo del 2,80% a 3,012 euro. Nel resto del comparto bancario Intesa SanPaolo ha guadagnato lo 0,72% a 1,265 euro, mentre sono scivolate in rosso Ubi Banca (-0,72% a 3,03 euro), Bpm (-2% a 0,308 euro), Mediobanca (-1,15% a 4,468 euro), Banco Popolare (-0,71% a 0,906 euro). Giù Mps (-0,75% a 0,211 euro) con gli analisti di Deutsche Bank che hanno abbassato la raccomandazione sull’istituto senese a hold dal precedente buy. Giornata positiva per i colossi pubblici dell’energia: Enel ha mostrato un progresso del 2,37% a 3,196 euro, mentre Eni ha guadagnato l’1,71% a 16,67 euro. Vendite diffuse su Mediaset (-2,38% a 2,13 euro) con gli analisti di Mediobanca che hanno rivisto al ribasso le stime 2011-2012 per la raccolta pubblicitaria sui canali free-to-air.

Chiusura tutta in territorio positivo per i listini del Vecchio continente. Il tedesco Dax ha terminato in rialzo dell’1,82% portandosi a 6.332,93 punti, +1,4% del Cac40 a 3.269,99, +1,01% per il listino spagnolo che sale a 8.535,3 mentre il londinese Ftse100 con un +0,65% ha terminato a 5.693,95.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Audizione governatore Federal Reserve

Powell (FED): “UE non è nemica degli USA”

Smentisce le parole del presidente Donald Trump pronunciate qualche giorno fa alla vigilia del summit Nato il numero uno della FED, Jerome Powell. “Crede che l’Unione europea sia un nemico …

Intervento del vice ministro dell'economia

Garavaglia (MEF): “Taglio tasse per imprese a breve”

Buone notizie per le imprese. Già prima della fine dell’estate potrebbe esserci un provvedimento sul taglio delle tasse. Così Massimo Garavaglia, vice del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, a margine di …

Summit a Washington

Dazi: il prossimo 25 luglio incontro Trump-Juncker

Il prossimo 25 luglio il presidente della Commissione ue, jean-Claude Juncker, incontrerà il presidente degli USA Donald Trump a Washington. L’incontro verterà sulla questione commerciale come sottolinea la stessa Commissione …

Mercato immobiliare sottotono

USA: indice Nahb sotto le attese a luglio

Il mercato immobiliare americano mostra segni di cedimento con l’indice Nahb (National Association of Home Builders) che a luglio si quota a 68 punti, inferiore al consensus pari a 69 …