Dati di chiusura

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 26/03/2012 - 09:02
La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in lieve rialzo recuperando terreno nelle ultime ore di contrattazione.A Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,21% a 16.485 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dello 0,21% a quota 17.497. Mediolanum (+4,37% a 3,68 euro) è rimbalzata all'indomani della prova dei conti. Nel comparto bancario è scivolato il Mps (-2,05% a 0,353 euro). Positivi gli altri titoli del settore: Bpm ha guadagnato l'1,67% a 0,485 euro, UniCredit l'1,07% a 3,964 euro, Intesa SanPaolo l'1,16% a 1,477 euro, Banco Popolare lo 0,06% a 1,576 euro. Pirelli brillante con un rialzo del 2,56% a 8,825 euro in scia ad un report di Citigroup che ha confermato la raccomandazione d'acquisto (buy) sul gruppo della Bicocca alzando il target price a 10,5 euro dal precedente 8,5 euro. Fiat (+1,30% a 4,524 euro) bene in Borsa ma il Lingotto ha lanciato un vero e proprio grido di allarme per via del proseguimento dello sciopero delle bisarche.

Gli indici europei riescono a chiudere la seduta in sostanziale parità. L'indice tedesco, il Dax, ha evidenziato un incremento dello 0,21% a 6.995,62 punti, +0,16% per li Ftse100 a 5.854,89, +0,11% del Cac40 a 3.476,18 e la peggiore performance è quella dell'Ibex che arretra dello 0,86% a 8.281,8.
COMMENTA LA NOTIZIA