Dati di chiusura

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 25/04/2012 - 08:46
La Borsa di Milano ha chiuso in deciso rialzo una seduta altalenante. A Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,48% a 14.192 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato del 2,27% a quota 15.209. Pirelli (+4,65% a 8,885 euro) in scia all'accordo siglato con PT Astra Otoparts, azienda indonesiana attiva nella produzione di componenti per il settore automotive, per la costruzione di una fabbrica in Indonesia destinata alla produzione di pneumatici moto convenzionali. Molto bene Fiat (+5,08% a 3,808 euro) dopo che Marchionne ha ribadito che prosegue la ricerca di un partner in Asia, mentre le indicazioni sul primo trimestre 2012 parlano di oltre 1 milione di veicoli venduti grazie anche alla solida performance di Chrysler. Tra i migliori sul Ftse Mib anche Telecom Italia (+4,25% a 0,846 euro) e Snam (+3,93% a 3,542 euro). Dopo il tonfo di ieri e un avvio di seduta incerto sono scattati gli acquisti sui titoli del comparto bancario: Intesa SanPaolo ha guadagnato il 4,01% a 1,115 euro, Unicredit il 3,79% a 2,904 euro, Banco Popolare il 2,40% a 1,067 euro, Monte dei Paschi il 3,29% a 0,241 euro, Ubi Banca il 2,29% a 2,504 euro.

Le piazze europee hanno beneficiato delle indicazioni in arrivo dagli Stati Uniti chiudendo in territorio positivo. A Londra il Ftse100 ha evidenziato un +0,78% a 5.709,49 punti, +1,03% per il Dax che si porta a 6.590,41, +2,24% dello spagnolo Ibex a 6.999,9 ed il Cac40 fa meglio di tutti mettendo a segno un +2,29% a 3.169,32 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA