Dati di chiusura

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 10/07/2012 - 09:02
Inizio di ottava in territorio negativo per i listini europei. Il tedesco Dax ha terminato con un -0,35% a 6.387,57 punti, -0,38% per il Cac40 a 3.156,8, -0,62% del Ftse100 a 5.627,33 e maglia nera per l'Ibex, in rosso dello 0,75% a 6.688,3. La Borsa di Milano ha archiviato la prima seduta della settimana in rialzo, unica fra le piazze borsistiche del Vecchio Continente. La giornata è stata caratterizzata da un'alta volatilità, complice l'attesa per l'esito della riunione dell'Eurogruppo. Ancora tensione sul mercato obbligazionario, con lo spread Btp-Bund che, dopo aver sfondato quota 480, è sceso intorno ai 476 punti base, con il rendimento del Btp decennale al di sopra del 6%. Di tutt'altro tenore l'esito dell'asta tedesca: la Bundesbank ha infatti annunciato che sono stati collocati 3,29 miliardi di euro di titoli semestrali ad un rendimento negativo dello 0,034%. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib è avanzato dello 0,59% a 13.812,65 punti mentre il Ftse All Share ha guadagnato lo 0,49% attestandosi a 14.770,15 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA