1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dati di chiusura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso ancora in ribasso. A Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto l’1,11% a 12.968 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dell’1,03% a quota 13.920. Giornata campale per il Monte dei Paschi (in negativo a 0,19 euro) con il Tesoro che ha riaperto i cosiddetti Tremonti Bond per consentire a Rocca Salimbeni di aumentare il proprio livello patrimoniale e rispettare i parametri imposti dall’EBA. In rosso anche gli altri titoli del comparto bancario: Banco Popolare (0,91 euro), Ubi Banca (2,38 euro), Unicredit (2,40 euro), Popolare di Milano (0,337 euro). Tra i peggiori da segnalare Stm (a 4,034 euro), A2A (a 0,392 euro) e Impregilo (a 3,232 euro). Saipem (a 30,84 euro) ha limitato i danni dopo essersi aggiudicata nuovi contratti nelle perforazioni mare e terra per un valore complessivo di circa 500 milioni di dollari.

Chiusura in ordine sparso per le piazze europee. A Madrid l’Ibex ha chiuso in calo dell’1,44% a 6.528,4 punti, -0,3% per il Cac40 a 3.012,71 e parità per il Ftse100 (-0,07%) e per il Dax (+0,07%) che terminano rispettivamente a 5.446,96 ed a 6.136,69.Chiusura tutta in territorio positivo per i listini europei. A Parigi il Cac40 ha terminato in rialzo dello 0,62% a 3.237,69 punti, +0,7% per il Ftse100 che chiude a 5.634,74, +1,03% del tedesco Dax a 6.674,73 e l’Ibex fa meglio di tutti salendo di quasi 2 punti percentuali (+1,93%) a 7.576,7.