Dati di chiusura

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 21/06/2012 - 08:57
La Borsa di Milano ha chiuso ancora in deciso rialzo confermandosi la migliore tra i principali listini azionari del Vecchio Continente. Piazza Affari ha quindi reagito bene all'indomani del G20 di Los Cabos (Messico) dove la crisi della zona euro è stata di gran lunga più discusso tra i leader delle maggiori potenze mondiali. In Grecia le forze politiche hanno raggiunto un accordo per la formazione di un nuovo governo. Antonis Samaras sarà il nuovo primo ministro. Una notizia che ha allentato le tensioni sull'obbligazionario dove lo spread Btp-Bund è sceso sotto quota 420 punti e il rendimento del bond decennale italiano ha abbonda nato di slancio la soglia critica del 6%. In attesa della riunione della Fed di questa sera l'indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,13% a 13.732 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dell'1,88% a quota 14.697.
Nel resto d'Europa il nuovo governo greco presieduto da Antonis Samaras spinge i listini europei. A Parigi il Cac40 ha messo a segno un +0,28% portandosi a 3.126,52 punti, +0,45% del Dax che sale a 6.392,13, +0,64% del londinese Ftse100 che termina a 5.622,29 e +1,53% per l'Ibex a 6.796,1.
COMMENTA LA NOTIZIA