1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dati di chiusura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana si è chiusa in territorio positivo per i listini azionari del Vecchio continente. A Londra l’indice Ftse ha terminato con un rialzo dello 0,31% a 5852 punti, seguito a ruota dal Cac40 di Parigi, in progresso dello 0,23% a 3488 punti. A Francoforte il Dax è salito dello 0,64% a 7040 punti, ma la migliore è stata ancora una volta Madrid con l’Ibex che ha incassato un +1,94% a 7561 punti. I mercati sono stati incoraggiati dalle parole di sostegno per la strategia anti-crisi di Mario Draghi espresse dal cancelliere tedesco, Angela Merkel. Dal Canada in una conferenza stampa congiunta con il primo ministro canadese, Stephen Harper, il cancelliere tedesco ha dichiarato che la Bce è perfettamente in linea con la Germania e che Berlino sta facendo tutto il possibile per assicurare la tenuta dell’euro. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib sin dalle prime battute della giornata si è portato sopra la soglia dei 15 mila punti, sui massimi dallo scorso 5 aprile. In chiusura l’indice guida milanese ha fatto segnare un progresso dell’1,3% a 15.124 punti. Nella settimana appena conclusa il Ftse Mib vanta un bilancio finale positivo del 3,96% che fa seguito al quasi +3% dell’ottava precedente.