Dati di chiusura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta orientata alle voci sulla possibile decisione di un tetto massimo per i rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi in difficoltà. A smorzare gli entusiasmi mandando le Borse in negativo – in particolare quella di Madrid – il report di agosto della Bundesbank, che ha ribadito la propria posizione critica verso un eventuale piano di intervento della Bce sul mercato dei bond. Inoltre, la stessa Bce ha definito fuorviante parlare di decisioni che non sono ancora state discusse dal proprio Consiglio direttivo. In questo quadro, il Dax di Francoforte ha ceduto lo 0,10% a 7033,68 punti, il Ftse 100 di Londra è arretrato dello 0,48% a 5824,37 punti, il Cac 40 di Parigi ha lasciato sul terreno lo 0,22% a 3480,58 punti mentre Madrid si è confermata maglia nera d’Europa con un -1,21% a 7469,60 punti. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib, dopo aver toccato un massimo intraday a 15.345 punti, ha chiuso con un ribasso dell’1,01% a 14.971 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…