1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Danone: deludono le vendite, pesa Cina. In Europa primo aumento dal 2011

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Danone, il colosso francese dei prodotti del latte, ha realizzato nel primo trimestre del 2014 vendite pari a 5,06 miliardi di euro, in calo rispetto ai 5,34 miliardi dell’anno prima e sotto le attese degli analisti ferme a 5,15 miliardi. A pesare sul risultato la debole performance in Cina, in scia ancora alla vicenda del suo fornitore Fonterra sui prodotti di nutrizione infantile (Danone ha dovuto ritirare il latte in polvere per allarme contaminazione durante l’estate scorsa). In Europa, invece, il gruppo ha registrato un +0,5% su base comparabile, il primo aumento dal 2011. Su base organica, le vendite hanno comunque registrato un aumento del 2,2%, centrando le stime del mercato.
Per l’anno in corso, Danone ha comunque confermato le sue previsioni: le vendite dovrebbero crescere del 4,5-5,5%. Questa mattina il titolo è tra i peggiori del listino principale di Parigi, mostrando un calo intorno ai 2 punti percentuali a 52,25 euro.