1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Danieli: Exane vede possibili debolezze, tagliata stima Eps

QUOTAZIONI Danieli & C
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo gli analisti di Exane Bnp Paribas vi sarebbero possibili fattori critici per il gruppo Danieli nel biennio 2017-18. Per questo motivo gli esperti del broker francese hanno tagliato la loro stima dell’Eps (utile per azione) del gruppo di impianti siderurgici. Nel dettaglio, sono state ridotte del 25% per il 2016-2017 e del 41% per il 2017-2018. “Il momentum nel breve termine potrebbe essere debole per via dell’andamento della divisio-ne Plant Making, che contribuirà alla debolezza del quarto trimestre”, si legge nella nota di Exane. Il broker mantiene comunque il giudizio “outperform” e TP a 23 euro perché, spiegano gli analisti “Occorre tener conto dei possibili effetti positivi delle elezioni Usa. Se vincesse Hillary Clinton ci sarebbe maggior certezza sull’implementazione dei contratti in Iran”.

Il titolo perde circa il 4% a metà seduta, a 16,84 euro. La performance è in netta controtendenza rispetto al mercato, con l’indice delle Mid Cap che guadagna lo 0,4% e il FTSE Mib in progresso dello 0,7 per cento.