Dalla Bce calda accoglienza per l'arrivo di Draghi a Palazzo Koch

Inviato da Redazione il Ven, 30/12/2005 - 08:49
L'Europa accoglie con un misto di sollievo e soddisfazione l'arrivo di Mario Draghi a via Nazionale. Finisce un'era, quella di Fazio, che negli ultimi mesi aveva creata imbarazzo e disagio alla Commissione Ue e a Francoforte, nelle stanze della Banca centrale europea. Che ci aveva fatto perdere credibilità. Jean Claude Trichet, presidente dell'Eurotower, saluta con un "caloroso benvenuto" l'arrivo di Mario Draghi nel board dell'istituto di Francoforte. L'uomo "possiede una vasta esperienza nazionale e internazionale e contribuirà in maniera sostanziale - spiega una nota della Bce - al lavoro del consiglio generale e dei governatori della Banca centrale europea". La Commissione europea mette invece l'accento sulla celerità con cui si è arrivati alla nomina del nuovo governatore dopo le dimissioni di Fazio. Un rally con l'approvazione in extremis della legge sul risparmio.
COMMENTA LA NOTIZIA