1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

DaimlerChrysler, vertici non escludono cessione della Chrysler

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

DaimlerChrysler sta valutando tutte le opzioni relative alla controllata americana Chrysler, compreso lo scorporo e l’eventuale cessione. Ieri il direttore finanziario del gruppo non ha escluso l’eventualità di questa misura drastica, anche se successivamente i portavoce del gruppo si sono affrettati a gettare acqua sul fuoco. Intanto DaimlerChrysler è anche a caccia di un partner per le auto di piccole dimensioni: un partner – ha confermato il suo numero uno Dieter Zetsche – che potrebbe essere la cinese Chery. Ieri il colosso automobilistico ha riportato i risultati relativi al terzo trimestre che hanno evidenziato un calo degli utili del 36,7% a quota 541 milioni di euro, con i ricavi in calo del 7,9% a 35,2 miliardi a causa del rallentamento delle vendite della divisione Chrysler. L’utile operativo registra un pesante -51,5% a 892 mln di euro, ma tale dato è sensibilmente migliore dei 530 milioni di euro attesi dal mercato. Il gruppo ha comunque confermato gli obiettivi per l’intero esercizio 2006 con utile operativo visto a 5 miliardi di euro.