1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Daimler: a.d. Zetsche lascia nel 2019, arriva lo svedese Källenius

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cambio al vertice in Daimler che si prepara a entrare in una nuova fase. Il colosso tedesco dell’auto ha annunciato che l’attuale amministratore delegato Dieter Zetsche lascerà la sua carica l’anno prossimo, quando è prevista l’assemblea annuale degli azionisti. Verrà sostituito dal responsabile della ricerca, lo svedese Ola Källenius, il cui mandato durerà 5 anni. Un avvicendamento al vertice che avviene con due anni di anticipo che la società ha così spiegato: “In vista delle sfide presentate dalla trasformazione dell’industria automobilistica, il supervisory board intende preparare una successione adeguata nella fase iniziale”.
A partire dal 2021 Dieter Zetsche prenderà invece il posto di Manfred Bischoff, attuale presidente del supervisory board del gruppo. Zetsche, classe 1953, è un nome storico in Daimler: dal 1998 siede nel board ed è presidente del cda di Daimler dal primo gennaio 2006.
Sul Dax il titolo Daimler perde terreno, registrando una flessione di oltre l’1% a 54,04 euro.