1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dada verso delisting, Opa promossa da Dali Italy Bidco si conclude il 24 gennaio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora tre giorni per aderire all’Opa su Dada promossa da Dali Italy Bidco e finalizzata al delisting del titolo. L’OPA si è aperta lunedì 18 dicembre 2017 e il periodo di adesione terminerà mercoledì 24 gennaio 2018. Il corrispettivo è pari a 4 euro per ciascuna azione portata in adesione. Al 19 gennaio risultano 599.040 adesioni all’offerta, pari al 11,749% delle eventuali massime 6.663.744 azioni oggetto di offerta, pari al 36,524% del capitale sociale.
Il controvalore complessivo massimo dell’OPA, in caso di adesione totalitaria da parte di tutti gli azionisti DADA, sarà pari a 26.654.976 euro.

Dali Italy Bidco, società indirettamente controllata da HG Capital, lo scorso 15 novembre aveva perfezionato l’acquisizione del 69,432% di DADA SpA per un corrispettivo complessivo di 46.325.300 euro promuovendo un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sul restante capitale sociale di Dada.

L’OPA è finalizzata ad acquisire l’intero capitale sociale di DADA e, in ogni caso, a conseguire il delisting di DADA, ossia la revoca delle azioni ordinarie di DADA dalla quotazione sul Mercato Telematico Azionario. Qualora il delisting non fosse raggiunto al termine dell’OPA, Dali Italy Bidco intende perseguire il delisting mediante la fusione per incorporazione di DADA in Dali Italy Bidco, società non quotata, o in altra società non quotata controllata dal medesimo offerente.