Dada torna in contrattazione e scivola sotto quota 14 euro

Inviato da Redazione il Ven, 11/11/2005 - 17:09
Quotazione: DADA *
L'annuncio della salita di Rcs sopra la soglia del 30% del capitale di Dada non fa bene al titolo della società fiorentina attiva nel mercato dei servizi di community. Dopo la sospensione in attesa del comunicato, Dada è tornato in contrattazione e ora fa segnare un calo di oltre 5 punti percentuali a quota 13,52 euro. Rcs ha esercitato in data odierna le opzioni call sul 18% circa del capitale di Dada portandosi pertanto al 41,6% del capitale. E' scattato così l'obbligo di Opa. Inoltre Rcs ha stretto un patto di sindacato che coinvolge Paolo Barberis, Angelo Falchetti, Alessandro Sordi, Jacopo Marello, Marco Argenti, raccogliendo complessivamente il 56,3% circa del capitale sociale di Dada. Il Patto Parasociale prevede: l'obbligo solidale di promuovere l'Offerta sarà adempiuto esclusivamente da Rcs la quale, conseguentemente, si farà interamente carico del pagamento del corrispettivo per l'acquisto delle azioni Dada oggetto dell'offerta.
COMMENTA LA NOTIZIA
monzon scrive...
eerger scrive...
save02 scrive...