1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Da una montagna di rifiuti arriva l’Ipo: Waste Italia si prepara a riciclarsi sull’Expandi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Soffiano forti i venti di nervosimo e volatilità sui listini, ma a Milano le società in fila per debuttare a Palazzo Mezzanotte continuano ad aspettare il loro turno. E’ il caso di Waste Italia, gruppo attivo nella gestione dei rifiuti, che ha ricevuto il via libera da Borsa Italiana. Il gruppo imboccherà presto la via maestra in Piazza Affari: Borsa ha infatti disposto l’ammissione alle negoziazioni nell’Expandi. Ad accompagnare in Piazza Affari Waste Italia in qualità di listing partner del collocamento Banca Imi e Intermonte Sim.

La domanda di ammissione a quotazione era stata depositata il 7 agosto scorso.

Waste Italia ha chiuso il 2006 con un fatturato consolidato di 48,4 milioni di euro e un Ebitda di 13,6 milioni.