1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Da Goldman e Citigroup visioni contrapposte sui finanziari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Goldman Sachs taglia, Citigroup ricuce. Interpretare i consigli d’investimento che le banche forniscono su altre banche è da sempre cosa ardua. Un esempio si ha da quanto è avvenuto oggi. Da un lato si è assistito a una profonda sforbiciata sul mondo dei finanziari a stelle e strisce da parte di Goldman, dall’altro a indicazioni d’acquisto su tutto il settore da parte di Citigroup.


 

Secondo Goldman la crisi dei mutui subprime potrebbe avere effetti più devastanti di quanto stimato. Tobias Levkovich di Citigroup definisce invece il settore come caratterizzato da valutazioni “irresistibili”, revisioni degli utili eccessive e da un terribile sentiment degli investitori, che lo renderebbero interessante per un investitore.


 


Ironia della sorte Goldman Sachs ha tagliato a sell il giudizio proprio su Citigroup, riducendo il target da 40 a 33 dollari. Secondo Goldman, Citi pagherà anche la mancanza di leadership dopo l’uscita di Charles Prince, ma soprattutto la presenza di un ambiente operativo che potrà mettere sotto pressione i risultati in molte aree di business. Per gli stessi analisti la banca potrebbe totalizzare svalutazioni fino a 15 miliardi di dollari nei prossimi due trimestri, dopo aver già svalutato per 11 miliardi lo scorso 4 novembre.


 


La mossa di Goldman è stata però di ampio respiro. Contestualmente è stato tagliato il prezzo obiettivo anche per Jp Morgan (da 51 a 46 dollari), Bear Stearns (da 118 a 106 dollari), Lehman Brothers (da 71 a 70), Morgan Stanley (da 66 a 61 euro), Merrill Lynch (da 66 a 59 euro) e Etrade (da 15 a 6 euro).


Di tutt’altro tipo le indicazioni di Citigroup, che nell’ambito di una revisione settoriale ha rivisto da market weight a overweight il peso del settore bancario statunitense. Nell’ambito dello stesso report, l’analista ha tagliato anche a market weight la valutazione del comparto energy, rivedendo invece verso l’alto a market weight il giudizio sul settore delle apparecchiature e dei servizi per l’assistenza sanitaria.