Da AirOne a Meridiana il bando soft tenta i pretendenti di Alitalia

Inviato da Redazione il Mar, 02/01/2007 - 08:19
Quotazione: ALITALIA
Il bando di vendita a maglie larghe riapre l'asta su Alitalia a un discreto numero di pretendenti. E salvo sorprese sul tavolo del Tesoro a fine gennaio, con paletti così ampi potrebbero arrivare più di una manifestazione d'interesse per la compagnia di bandiera. Le vere novità - dicono alcuni advisor di candidati all'acquisizione - sono due: la prima è la scelta di lasciare nel vago in questa fase uno i vincoli occupazionali e industriali richiesti. La seconda, forse più importante, è la grande flessibilità finanziaria prevista dal bando. Il governo si è tenuto le mani completamente libere: potrà accettare offerte in contanti ma anche aderire all'Opa, persino ad offerte di scambio con altri titoli. Una finestra che allarga di molto i margini di manovra delle cordate interessate.
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...