1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

D. Choe: gli investitori sono fiduciosi sull’andamento dell’economia statunitense

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’euro si conferma debole anche nella seconda parte. Nel giorno dell’Ecofin, le divisioni all’interno del Vecchio continente si sono allargate. Dalla Germania hanno fatto sapere che per ora non è il momento di incrementare il fondo salva-stati, come proposto dal direttore generale del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss Kahn. Nein anche alla proposta Tremonti-Juncker di emettere obbligazioni a livello europeo, che al momento secondo Berlino non è necessaria.

Gli investitori preferiscono la cautela anche in vista del voto del parlamento irlandese sulla manovra di bilancio, destinata a portare il rapporto deficit/Pil dal 32% di quest’anno al 3% entro il 2015. In caso di voto negativo l’incertezza tornerebbe prepotentemente alla ribalta.

La moneta unica quota 1,3294 dollari e 109,92 yen. Stabile il dollaro/yen, che dopo un rialzo nella prima parte ora quota 82,670. Come rileva David Choe di IG Markets, i deludenti dati arrivati dal mercato del lavoro hanno pesato sul dollaro “in quanto la Fed potrebbe incrementare l’entità dell’allentamento quantitativo”; in un secondo momento il biglietto verde si è rafforzato, un movimento che, come rileva Choe, “suggerisce che gli investitori sono più fiduciosi sul miglioramento dell’economia statunitense”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
OBBLIGAZIONARIO

Saipem: rinnovato e ampliato il Programma EMTN

Via libera del Cda di Saipem al rinnovo per un anno del programma di emissioni di prestiti obbligazionari non convertibili denominato Euro Medium Term Notes Programme (“EMTN”), in scadenza nel prossimo mese di luglio.

L’importo massimo delle obbl…

NUOVI CONTRATTI

Astaldi: nuovo contratto ferroviario da 82 milioni di euro in Polonia

Il Gruppo Astaldi si è aggiudicato i lavori di ammodernamento di una tratta della Linea ferroviaria E-59 Varsavia-Poznań (Lotto IV). Il valore delle opere da realizzare è pari a 82 milioni di euro, con Astaldi leader di un raggruppamento di impr…

IMMOBILIARE

Beni Stabili: venduto immobile a Luxottica per 114,5 milioni

Beni Stabili oggi ha firmato un accordo per la vendita al Gruppo Luxottica di un immobile, uso uffici, di 11.705 mq situato a Milano in via San Nicolao per circa 114,5 milioni di euro.

Il prezzo dell’immobile è superiore al valore di perizia e ge…

MERCATI

Mercati europei sotto la parità. BCE e BoE sotto i riflettori

Chiusura sotto la parità per le borse europee in scia della debolezza del comparto delle utilities (-2,4%), delle Tlc (-1,3%) e dell’automotive (-1,57%). A penalizzare quest’ultimo settore è stato il warning lanciato dalla tedesca Schaeffler (-10,87%…