D. Choe: euro in scia dei listini azionari, attenzione ai dati in arrivo dalla Germania domani

Inviato da Luca Fiore il Lun, 06/09/2010 - 14:49
In una seduta priva del faro di Wall Street i listini europei avanzano di poco sopra la parità. Dopo un massimo di seduta toccato in corrispondenza dell'apertura dei listini a 1,2918, l'euro/dollaro sta ritracciando i guadagni in scia della pubblicazione del dato relativo la fiducia in Europa, scesa a settembre a 7,6 punti. Il cross EUR/$ quota sostanzialmente stabile a 1,2881.

"Il calo di fiducia degli investitori ha tolto luce ai dati migliori del previsto della scorsa settimana sui posti di lavoro negli Stati Uniti, che questa mattina rappresentavano ancora un fattore fondamentale per il sentiment del mercato azionario", rileva David Choe, analista di IG Markets. "Con il mercato USA chiuso oggi per il Labor Day, l'andamento dell'euro dipenderà dai mercati azionari europei, che in assenza di dati economici importanti rilasciati oggi potrebbero mantenersi sui guadagni di questa mattina. I dati sugli ordini di fabbrica tedeschi, previsti per domani, saranno il prossimo fattore economico a cui prestare attenzione".

In calo la sterlina, appesantita dai dati della scorsa settimana. "Si sono intraviste crepe nell'economia del Regno Unito in seguito a una serie di dati deboli sul PMI, che hanno evidenziato una ripresa tiepida", continua Choe. Il cross eur/gbp sale di mezzo punto percentuale a 0,8380 mentre il cable, lo sterlina/dollaro, è a 1,5365 (-0,5%).
COMMENTA LA NOTIZIA