1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

D’Amico: “il rimbalzo di ST avrà vita breve, prossimo target a 14,5 euro”

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

ST Microelectronics inizia la settimana con il piede giusto. Il titolo della compagnia italo-francese segna infatti un rialzo dell’1,20% a quota 14,6 euro in una seduta dai toni in chiaroscuro. A sostenere il corso dell’azione i buoni conti del colosso Usa dei computer, Dell, resi noti venerdì, dopo lo scotto HP che ha presentato risultati sotto le attese. A mente fredda gli analisti hanno fatto i loro conti. La quota di mercato persa da HP nello storage e nei server è stata controbilanciata da Dell. Così l’insieme dei dati dei due colossi Usa ha mostrato che non c’è il temuto rallentamento del mercato dell’informatica. “E’ un segnale incoraggianti, che però non sarà sufficiente a frenare la discesa di ST”, commenta Giuseppe D’Amico, analista tecnico di Trade Made. Secondo l’esperto la testimonial dei chip italo-francese è infatti inserita in un trend ribassista, che non promette nulla di buono nel breve periodo. “Il titolo si trova ad agire dopo l’ennesima spinta negativa. In queste sedute l’azione sta semplicemente rimbalzando a causa dell’ipervenduto”. Cosa accadrà nelle prossime settimane? “ST dovrebbe continuare a muoversi verso il basso. Il prossimo target è a 14,50 euro, per poi spingersi più giù fino a quota 13,10-13,30”.