1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

CTI Biopharma: al via offerta di azioni privilegiate convertibili

QUOTAZIONI Cti Biopharma
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

CTI BioPharma oggi ha annunciato l’intenzione di procedere all’offerta di azioni privilegiate della Serie N-3 nell’ambito di un’offerta garantita. Ciascuna delle azioni avrà un valore nominale unitario pari a 1.000 dollari e, dopo l’emissione, sarà convertibile in azioni ordinarie a discrezione del titolare in qualunque momento successivo l’emissione.

“CTI intende utilizzare le risorse nette ricavate dall’Offerta per condurre lo studio clinico PAC203, per presentare una nuova domanda di autorizzazione all’immissione in commercio alla European Medicines Agency per pacritinib, per condurre ulteriori ricerche in merito al possibile utilizzo di pacritinib in ambiti diversi da quello della mielofibrosi, e completare lo studio clinico PIX306; oltre che per altri obiettivi societari, tra cui il finanziamento dell’attività di ricerca e sviluppo, la conduzione di studi preclinici e clinici, l’acquisizione o l’ottenimento in licenza di nuovi potenziali candidati per la pipeline, la preparazione e implementazione di possibili nuove richieste di autorizzazione riguardanti nuovi farmaci e, in generale, il finanziamento del capitale circolante”, riporta la nota della società.

Inoltre, è stata emessa una nota pe annunciare che David R.Parkinson è stato nominato amministratore con effetto dal 5 giugno 2017. “Il Dr. Parkinson ha più di 20 anni di esperienza nello sviluppo dell’oncologia clinica con ruoli di leadership esecutiva presso rilevanti società biotecnologiche e farmaceutiche”.

Inoltre, Phillip M. Nudelman si è dimesso dal Consiglio di amministrazione per ragioni di salute. Richard L. Love, un amministratore di CTI BioPharma, sarà Presidente del Cda ad interim fino a quando il consiglio non avrà eletto un successore permanente.