1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Il crollo del petrolio costringe Bhp Billiton a ridurre i pozzi negli Stati Uniti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il crollo delle quotazioni petrolifere fin sotto i 30 dollari al barile sta costringendo molte compagnie a ridurre i propri investimenti nel settore. Tra queste Bhp Billiton che ridurrà i pozzi petroliferi negli Stati Uniti da 7 a cinque nel trimestre in corso. Lo ha reso noto la compagnia in un comunicato nel quale di aver messo sotto revisione “gli investimenti e i piani di sviluppo per la restante parte del 2016 con l’obiettivo di preservare il cash flow”. “Il mercato del petrolio e del gas si sono rivelati significativamente più deboli di quanto ci aspettassimo – ha dichiarato l’amministratore delegato Andrew Mackenzie – e abbiamo risposto tagliando rapidamente i nostri costi operativi e di capital e riducendo gli impianti produttivi in attività negli Stati Uniti. Rimaniamo fiduciosi sullo scenario per il lungo termine”.