Crollo dei chip Us, minimo a un anno per Intel e T.I.

Inviato da Redazione il Mer, 11/08/2004 - 16:29
Si profila una giornata nera per i titoli dei microprocessori, con National Semiconductor che guida i ribassi con una flessione del 15%, dopo che la società ha annunciato di aspettarsi una contrazione delle vendite per il trimestre in corso. L'indice Sox di Philadelphia perde attualmente il 6,38%, tra i componenti maggiormente scambiati, Intel segna un -2,8% a 21,9 dollafri, Texas Instruments perde il 5,9% a 18,74 dollari, mentre Applied Materials lascia sul terreno il 5,7% a 15,93 dollari. Per Intel e Ti le attuali quotazioni rappresentano il minimo a 52 settimane.
COMMENTA LA NOTIZIA