Crollano i listini cinesi: cali superiori al 5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ allarme rosso per i listini d’Estremo Oriente. La giornata si avvia a terminare in profondo rosso a causa del nuovo pesantissimo calo registrato dalle Borse cinesi. Male Shanghai -4,7%, Shenzhen -6,09% e l’indice Csi 300 che lascia sul terreno il 5,4%. Vendite anche a Hong Kong -1,5%, Taiwan -1,22%, Seoul -1,13%, Sydney -,37%, Mumbay -0,3%, Giacarta -1% e Manila -3,7%. Ribasso anche a Tokyo che cede quasi 2 punti percentuali.