Crolla il controvalore scambiato nel 2016 sui mercati azionari e obbligazionari (Assosim)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il controvalore totale degli scambi sul mercato azionario di Borsa Italiana, pari a 624 miliardi di euro, è diminuito del 22,5% nel 2016 rispetto al medesimo periodo del 2015. E’ invece aumentato il numero di contratti scambiati, a 75 milioni (+6,14%). Sono i dati pubblicati da Assosim, l’Associazione intermediari mercati finanziari, nel consueto rapporto sui volumi di negoziazione delle associate. In forte calo anche i controvalori scambiati sul mercato Mot )–22,28%), ExtraMot (-14,94%), EuroTlx (-17,8%), Hi-Mtf (-26,58%) e Sedex (-31,04%). Hanno registrato un incremento dei controvalori scambiati il mercato ETFPlus (+3,25% a 108 miliardi di euro) e Idem.