1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Crisi Usa : dalla vittoria di Obama persi almeno 728 mila posti di lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dal primo novembre, giorno della vittoria di Barack Obama su Mc Cain, negli Stati Uniti sono stati annunciati dalle società americane tagli per oltre 728 mila posti di lavoro. Il taglio più importante è stato comunicato da Citigroup, che nel mese dell’affermazione del neo presidente Obama ha annunciato di dover fare a meno di 75000 dipendenti. E’ di questi giorni invece, la notizia che General Motors taglierà 47000 posti di lavoro mentre risale a dicembre la notizia che Merrill Lynch, poi acquisita da Bank of America, ridurrà di 35000 unità la sua forza lavoro.