Crisi: Ubs rivede al ribasso stime crescita economica globale per il 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ubs dà una sforbiciata alle previsioni di crescita dell’economia globale per il 2012, citando l’intensificarsi della crisi del debito europeo. La revisione al ribasso da parte degli analisti della banca svizzera si concretizza in una previsione di espansione dell’economia internazionale pari al 2,7% per l’anno prossimo contro la precedente stima pari al 3,1%. Gli economisti di Ubs Larry Hatheway e Stephane Deo si attendono per l’area euro un ingresso in recessione già nel trimestre in corso. In particolare, secondo Ubs la zona euro registrerà un calo dello 0,7% contro la previsione passata che pari a +0,2%.