Crisi: Roubini, economia a rischio ricaduta

Inviato da Redazione il Lun, 24/08/2009 - 13:53
Nonostante i segnali di ripresa l'economia mondiale rischia una seconda battuta d'arresto. A spiegarlo, in un articolo comparso sul Financial Times è Nouriel Roubini, l'economista che per primo aveva messo in guardia dai pericoli dei titoli legati all'immobiliare Usa. I rischi secondo Roubini sarebbero ora legati da un lato alle prossime exit strategy di banche centrali e governi per riassorbire l'enorme massa di liquidità iniettata nei mercati, che prevederanno incrementi delle imposte, tagli alla spesa pubblica e rialzo dei tassi d'interesse; e dall'altro alla nuova ascesa dei prezzi di petrolio, materie energetiche e alimentari.
COMMENTA LA NOTIZIA