Crisi: Rehn, più coraggio per affrontare l'empasse debito sovrano

Inviato da Redazione il Mar, 15/02/2011 - 14:25
Più coraggio per affrontare la crisi del debito sovrano. E' il commissario Ue agli Affari economici, Olli Rehn, a lanciare questa richiesta ai governi europei impegnati nella riduzione del debito pubblico, indicando la necessità di definire un riferimento numerico per il calo annuale in rapporto al Pil. Rehn ha fatto appello agli Stati perché nelle prossime settimane siano superate tutte le difficoltà del negoziato in corso sul Patto di stabilità e sulle regole per valutare il debito pubblico in relazione all'apertura delle procedure europee.
COMMENTA LA NOTIZIA