Crisi, pesanti condizioni per l'Italia se chiederà aiuto a Fondo di salvataggio (FT)

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 06/09/2012 - 08:30
La posizione ufficiale di Roma è che l'Italia non ha bisogno che il fondo di salvataggio europeo acquisti il suo debito pubblico, ma potrebbe non essere così. Lo riporta il Financial Times che cita alcuni funzionari del governo, secondo i quali, comunque, anche nel caso di ricorso al Fondo, le misure adottate da Monti nel corso del suo premierato scongiurerebbero condizioni troppo gravose per il nostro Paese. A rendere incerta la posizione dell'Italia, secondo il quotidiano britannico, la recessione (il Pil italiano è visto in contrazione del 2% quest'anno) e l'alto livello di disoccupazione, nonchè l'incertezza politica intorno al governo Monti all'avvicinarsi delle elezioni del prossimo anno. La stabilità del governo tecnico, infatti, è minata dalla volontà di alcuni ministri di Monti di proseguire la propria carriera politica, il che potrebbe costringerli alle dimissioni dal presente incarico, destabilizzando il governo in un momento in cui potrebbe invece trovarsi a dover soddisfare richieste molto pressanti dall'Europa. La Germania, infatti, insisterebbe affinchè un eventuale aiuto all'Italia fosse concesso a prezzo di pesanti impegni, argomenta l'FT, proprio per evitare che i governi successivi a Monti diventino troppo lassisti.
COMMENTA LA NOTIZIA