Crisi: peggiora lo scenario economico globale, Pil italiano scenderà ancora (Confindustria)

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 26/07/2012 - 11:20
Lo scenario economico globale è ulteriormente peggiorato e in Italia proseguirà la diminuzione del Pil. Questo è quanto emerge dalla Congiuntura Flash elaborata dal Centro Studi di Confindustria, che però aggiunge che un timido segnale di rallentamento della flessione potrebbe arrivare già a partire dall'estate inoltrata. Il secondo trimestre si è chiuso con tutti gli indici congiunturali in ribasso e così si sono annullate le probabilità di un rilancio nella seconda metà dell'anno. Secondo lo studio, l'uscita dalla crisi è strettamente connessa all'evoluzione del quadro in Eurolandia, che appare sempre più intrappolata in una spirale depressiva. Questa più che da aggiustamenti ineluttabili dipende dall'incertezza e dai danni che la gestione europea sta provocando anche con il ricorso a politiche di risanamento, a detta del Centro Studi, troppo restrittive. La contrazione dell'attività economiche, partita dalla periferia, ha colpito ora anche le economie core. Il documento rileva inoltre un progressivo deterioramento delle prospettive occupazionali, nonostante il tentativo di salvaguardare il capitale umano da parte delle imprese.
COMMENTA LA NOTIZIA