Crisi: Obama telefona a Monti, necessari maggiori sforzi per la crescita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella serata di ieri il presidente degli Usa Barack Obama e il premier Mario Monti hanno avuto un colloquio telefonico per discutere alcuni punti all’ordine del giorno nel vertice dei paesi del G8 che si terrà nei prossimi giorni a Camp David. Durante il colloquio i due leader si sono detti d’accordo sulla necessità di intensificare gli sforzi per favorire la crescita e l’occupazione. Obama ha poi proposto a Mario Monti, che ha accettato, di introdurre i lavori della prima sessione del vertice G8 che verterà su temi economici globali.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

STM, spinta da conti stellari dell’austriaca AMS

La società austriaca AMS, quotata a Zurigo, uno dei fornitori di chip di Apple, vola in rialzo del 17% circa dopo aver annunciato che dovrà rivedere al rialzo la previsione di lungo periodo sui ricavi, stimati ora in crescita del 30% di media annua n…

BORSA ITALIANA

Titoli di Stato: spread BTp-Bund 10y a 188 punti base

Spread a 188 punti base quando sono da poco passate le ore 13. Il differenziale di rendimento fra il BTp e il Bund a dieci anni è in risalita questa mattina dopo il rally di ieri, innescato dall’esito del primo turno delle presidenziali francesi, in …

BORSA ITALIANA

STM: maglia rosa a Piazza Affari, l’effetto Macron non svanisce

STMIcroelectronics torna a dir la sua a Piazza Affari dove in due sedute ha recuperato parecchio del terreno lasciato scoperto nelle scorse settimane. Il titolo questa mattina è tornato sopra i 14,5 euro e ora registra la miglior performance fra le b…