Crisi: Norges Bank abbassa costo del denaro all'1,75%

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 14/12/2011 - 14:26
Colpo a sorpresa in Norvegia. La banca centrale norvegese ha abbassato i tassi d'interesse di mezzo punto, portandoli all'1,75% dal precedente 2,25%. Gli analisti si attendevano un taglio del costo del denaro di 25 punti base. "La turbolenza nei mercati finanziari si è intensificata e la crescita esterna potrebbe essere più debole di quanto atteso, in particolar modo nella zona euro", ha dichiarato Jan F. Qvigstad, vicegovernatore della Norges Bank.
COMMENTA LA NOTIZIA