Crisi: Nomura, esito elezioni in Grecia minaccia futuro eurozona

Inviato da Redazione il Mar, 12/06/2012 - 11:16
Siamo entrati in una settimana decisiva per la zona euro. Domenica i greci saranno chiamati alle urne. "L'esito delle elezioni in Grecia - ricordano gli analisti di Nomura nel report 'Elections matters'- rappresentano una minaccia per il futuro dell'eurozona". In un lungo report gli esperti della banca giapponese danno le loro view a livello globale e sui singoli Paesi. Secondo Nomura "la crescita globale dovrebbe rallentare nel corso del 2012, visto che l'Europa è in recessione e pesano i possibili effetti a catena sul resto del mondo". A livello mondiale, tra i fattori di rischio al ribasso, gli analisti di Nomura elencano gli errori politici in Europa, gli effetti del "fiscal cliff" a fine 2012 e un calo degli investimenti in Cina. Inoltre sul fronte valute la crisi in Europa dovrebbe mantenere l'euro sotto pressione, secondo il broker giapponese, mentre il dollaro dovrebbe continuare a guadagnare terreno. Focalizzando l'attenzione solo sul Vecchio continente, gli esperti della casa d'affari nipponica sostengono che "un outlook sulla crescita più debole e l'aumento del rischio che l'eurozona collassi dovrebbe indurre la Banca centrale europea (Bce) ad agire". "Con la crisi dei debiti sovrani in Europa che dovrebbe toccare il suo picco nel secondo o nel terzo trimestre - si legge nel lungo report di Nomura - la Bce potrebbe ridurre i tassi di 50 punti base nel meeting di luglio e annunciare misure di stimolo all'economia nel 2012".
COMMENTA LA NOTIZIA