Crisi: Nemesis A.M. mette in dubbio l'uscita dal tunnel, Grecia a rischio già in marzo VIDEO

Inviato da Redazione il Mer, 25/01/2012 - 23:43
Crisi: Nemesis A.M. mette in dubbio l'uscita dal tunnel, Grecia a rischio già in marzo
La Grecia potrebbe avere difficoltà a pagare la cedola sul debito in scadenza il prossimo 20 marzo, configurando così un default del Paese se prima non interverrà un accordo con i creditori.
E i problemi sul fronte dei debiti sovrani potrebbero continuare, investendo nei mesi successivi anche il Portogallo. E' la tesi controcorrente presentata ieri a Milano da Nemesis Asset Management nel corso della presentazione dell'outlook 2012.
 
La società di gestione basata a Londra e Monaco chiude infatti la porta agli spiragli di ottimismo che nelle ultime giornate si sono aperti relativamente a un accordo sul debito greco con le banche private che detengono titoli ellenici.
 
Nelle videointerviste che seguono Finanza.com ha approfondito le tesi esposte nell'outlook di Nemesis raccogliendo le voci di Pier Alberto Furno, Ceo di Nemesis Asset Management, e di Marco Sticchi, Gestore del fondo Nemesis Credit Opportunities, specializzato nel mercato obbligazionario.


COMMENTA LA NOTIZIA