Crisi, nel 2012 esplosione di pignoramenti, 45 mila famiglie non riescono a pagare il mutuo

Inviato da Redazione il Mer, 20/02/2013 - 13:40
Il 2012 è stato l'anno del boom dei pignoramenti. Secondo un rapporto elaborato da Adusbef e Federconsumatori, analizzando i dati raccolti in 37 tribunali dal 30 settembre al 31 dicembre 2012, si evidenzia un aumento dei provvedimenti dagli oltre 37 mila del 2011 ai quasi 49 mila del 2012: oltre 8500 provvedimenti in più, per un aumento di circa il 23%.
Ciò significa che oltre 45 mila famiglie sono state costrette ad abbandonare la propria casa nell'impossibilità di reggere il pagamento delle rate del mutuo e oltre 100 mila case sono finite all'asta. In assoluto, Milano, Roma e Torino sono state le città con un maggior numero di interventi, mentre Prato è la prima in graduatoria in percentuale: nella città toscana l'aumento di pignoramenti ha raggiunto il 51% nel 2012. A ruota segue Bolzano, con un aumento del 44,3%.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA