Crisi: Mrowetz, appoggio cinese nel debito sovrano solo positivo, ecco perché -2

Inviato da Micaela Osella il Gio, 23/12/2010 - 10:58
"La Germania ha un grosso interesse nel non fare terrorismo all'euro. L'aggressività tedesca unita a quella della Francia è dettata da una considerazione molto semplice: che questa volta sia garantita trasparenza sui conti pubblici. Entrambi i due Paesi sanno che un crollo della moneta unita sarebbe un danno immenso per le loro economie", aggiunge Mrowetz di Alisei sim. Il governo tedesco si starebbe muovendo: starebbe lavorando alla creazione di un fondo di investimento europeo di stabilità e crescita che dovrebbe rimpiazzare l'attuale Fondo salva-stati. Lo scrive oggi il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung. Secondo quanto ricostruito dal giornale, il nuovo meccanismo sarà un organismo indipendente che non prevede il contributo di investitori privati e dovrebbe affiancare la Bce nell'offrire sostegno ai Paesi in difficoltà di Eurolandia.
COMMENTA LA NOTIZIA