1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Crisi mercati, per Greenspan è la più grave dalla fine della seconda guerra mondiale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ex presidente della Federal Reserve, Alan Greenspan, in un editoriale pubblicato sul Financial Times, sostiene che “L’attuale crisi finanziaria negli Stati Uniti verrà probabilmente giudicata come la più grave dalla fine della seconda guerra mondiale”. Secondo la sua analisti la situazione critica rientrerà “quando i prezzi delle case di stabilizzeranno e con essi anche i prezzi dei prodotti finanziari collegati ai prestiti ipotecari”. Una stabilizzazione dei prezzi delle case a suo avviso “servirà a dare la chiarezza di cui il mercato ha bisogno perché le perdite saranno reali e non solo più solo stimate. La maggiore fonte di contagio sarà quindi rimossa”.