1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Crisi: Italia e Spagna in recessione nel 2012 (Goldman Sachs)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo Goldman Sachs la recessione colpirà in modo più profondo i Paesi periferici dell’Eurozona, il che porterà ad una marcata divergenza tra Paesi forti e Paesi deboli all’interno dell’area Euro. Le previsioni per il Pil tedesco e francese, infatti, sono rispettivamente del 2,8% e dell’1,6% per il 2011 e dello 0,6% e 0,2%, mentre per Italia e Spagna il giudizio è impietoso: 0,8 e 0,7% nel 2011, -0,4% per entrambe nel 2012. A creare questa situazione di crescita negativa, oltre alla debolezza dell’attività economica già legata ai problemi finanziari, si aggiungono le politiche di austerità fiscale che si abbattono su alcuni Paesi atrofizzandone ulteriormente la capacità di spesa e deprimendone quindi ancora di più le prospettive di crescita. Gli effetti della recessione, inoltre, secondo la banca d’affari americana saranno più persistenti nelle regioni periferiche rispetto a quelle centrali.