1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Crisi Grecia: fondi segreti d’emergenza da 100 miliardi ad Atene (FT)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

100 miliardi di euro sarebbero stati erogati dalla Banca Centrale Europea a favore del sistema bancario della Grecia sotto forma di fondi di emergenza (i cosiddetti ELA), senza alcuna comunicazione ufficiale. Lo riporta il Financial Times: secondo il quotidiano britannico alcuni analisti avrebbero rilevato nel bilancio settimanale della Bce al 24 aprile una voce in uscita da 121 miliardi di euro definita genericamente “voci varie relative ad istituti di credito dell’area Euro”. Con il sospetto che tutti gli ELA siano stati raggruppati sotto quella voce. Secondo i calcoli degli analisti, i fondi di emergenza per la grecia ammonterebbero a 96 miliardi, quelli per l’Irlanda a 41 miliardi e quelli per Cipro a 4 miliardi. Solitamente, i fondi di emergenza che eccedono i 500 milioni di euro vanno approvati a maggioranza di due terzi dal consiglio della Bce, avendo come conseguenza che il rischio di solvibilità resta a carico della banca nazionale che li riceve. In caso di insolvibilità, questo tipo di aiuti può essere immediatamente ritirato dalla Bce.